CONCORSO SHORT MOVIES 2023

Le cooperative Polo9, Labirinto e Nuovi Orizzonti, riunite in ATI, in collaborazione con il Dipartimento Dipendenze Patologiche AV1 ASUR Marche e Regione Marche, hanno indetto, nell’ambito dell’attuazione del progetto di prevenzione al gioco d’azzardo patologico ed alle dipendenze da Internet denominato LOGIN Luoghi di Orientamento al Gioco d’azzardo e INternet -, un concorso di idee per cortometraggi e short movies sul tema: “Amicizia e relazioni: elementi protettivi dai rischi legati alla Dipendenza da Gioco d’Azzardo e Dipendenze Tecnologiche”., con la finalità di sensibilizzare la comunità sulle tematiche di cui sopra.

REGOLAMENTO

1. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti gli appassionati di cinema e motion pictures (professionisti e non) che vivono, studiano e/o lavorano sul territorio Italiano, di età compresa tra i 18 e i 45 anni.

2. Oggetto del concorso è la realizzazione di un cortometraggio che descriva il tema “Amicizia e relazioni: elementi protettivi dai rischi legati alla Dipendenza da Gioco d’Azzardo e Dipendenze Tecnologiche”.

3. L’opera migliore verrà premiata con un premio di € 3000,00, al secondo classificato andrà un premio di € 1500,00 mentre al terzo classificato un premio di € 500,00.

4. L’opera dovrà essere inviata via e-mail all’indirizzo: concorsoshortmovies2023@loginzone.it come allegato oppure mediante link di download tramite servizi di upload online (es. wetransfer.com, sendspace.com, dropbox.com, mediafire.com, ecc); il video dovrà essere salvato con nome del file così composto: “nomecognome.[formato file]” (es. “giorgiorossi.avi”, “marcobianchi.flv”, “marcobianchi.mov”, ecc); si chiede ai partecipanti di mandare tutto il materiale in un’unica e-mail insieme al modulo di partecipazione compilato e salvato nella forma “nomecognome.[formato file]” (es. “giorgiorossi.doc”, ecc) (clicca qui per scaricarlo). Il video può essere in ogni formato (es. avi, mov, flv, wmv, ecc..), di durata compresa tra i 15 secondi ed i 45 secondi e dovrà pervenire ad una dimensione massima di 1 gigabyte; il video a piena risoluzione verrà eventualmente richiesto in seguito.

5. I partecipanti sono liberi di utilizzare qualunque tipo di tecnica video e tipologia narrativa: documentario, dramma, videoarte, fiction, animazione, stop motion/passo-uno, videoclip, etc senza alcun tipo di limitazione. Ogni proposta dovrà iniziare o terminare con il titolo dell’opera; il nome dell’autore e tutte le altre eventuali informazioni relative all’opera e/o citazioni (nomi autori, collaboratori, attori ecc.) dovranno apparire in coda all’opera; la durata relativa al tempo necessario alla descrizione delle informazioni di cui sopra non sarà contemplata all’interno della durata dell’opera stessa. Le opere dovranno essere licenziate all’ATI con licenza Creative Commons CCBY (Attribuzione).

6. Tutto il materiale dovrà essere inviato entro le ore 24.00 del 31 marzo 2023.

7. Le opere inviate resteranno a disposizione dell’organizzazione. L’organizzazione si riserva il diritto insindacabile di scegliere quali opere proporre e/o pubblicare sul sito www.loginzone.it, sui propri canali web, social, ed in occasione delle proprie iniziative pubbliche.

8. A decretare il vincitore sarà il giudizio inappellabile di una Giuria composta da esperti del settore e rappresentanti dell’Organizzazione. Il nome del vincitore sarà comunicato entro il 15 maggio 2023.

9. La partecipazione al concorso comporta, da parte dell’autore, l’autorizzazione al trattamento, ai sensi del Regolamento UE 2016/679 e D.Lgs. 101/2018 con mezzi informatici o meno, dei dati personali ed alla loro utilizzazione da parte dell’Organizzazione, per gli adempimenti del concorso.

10. Per eventuali chiarimenti e domande consultare l’evento Facebook dedicato al concorso “Concorso Short Movies 2023” presente nella pagina Facebook “Login – Luoghi di Orientamento al Gioco e INternet”.

11. La partecipazione al presente concorso implica l’accettazione incondizionata di tutti gli articoli del presente regolamento.

In collaborazione con i sei ATS della provincia di Pesaro Urbino